Siamo al al tredicesimo giorno di lockdown ed è il momento di fare un primo punto della situazione su come italiani e cittadini del mondo si sono ingegnati per evitare il contagio. Le soluzioni sono molteplici soprattutto la punto di vista delle vestizioni, dove la gente ha adattato di tutto per proteggersi la faccia, dalle stagne dell'olio per friggere ai finocchi. Anche gli schermi per proteggere i cassieri fanno la loro parte nell'arginare la pandemia, anche a costo di non sapere chi si ha di fronte.
D'altra parte di mascherine non ce ne sono più, e in qualche modo bisogna pur fare.

Queste immagini saranno commentate da me e altri amici domani sera alle 21, in diretta sulla pagina Facebook di Pratosfera.

























Può interessarti anche: