Stava parlando di qualcosa tipo le vacanze dei paracadutisti, o cazzate di questo tipo, quando a un certo punto irrompe un campione di buone maniere senza nome che blatera qualcosa sull'Ucraina. Il giornalista si permette di chiedergli (per favore) di non urlare, e subito lui si sente legittimato a sferrargli un destro dritto nella mandibola.




Il gruppetto sullo sfondo non si scompone più di tanto, forse perché l'uomo col simbolo di Batman fatto con il pelo del petto infonde sicurezza.


In studio invece cala il gelo, con la presentatrice scandalosamente bona, che assomiglia a Jessica Alba ma che con questo broncino di preoccupazione riesce a fare ancora più sangue.

Può interessarti anche: