Siamo a Vancouver, in un non precisato ristorante dove le telecamere di sorveglianza riprendono una signora visibilmente eccitata che discute con il commesso alla cassa. È davvero incazzatissima, tanto che a dopo un po' prova a prendere un qualcosa in mano per tirarglielo dietro, ma purtroppo è attaccato al bancone. A questo punto, quale poteva essere la seconda cosa che viene in mente da scagliare contro il malcapitato lavoratore? La merda, che all'occorrenza viene prodotta con grande mestiere, appoggiandosi con la schiena al muretto di fronte, per poi essere raccattata a mani nude e lanciata al bersaglio. 
Non finisce qui, perché dato che c'è gli tira dietro anche la carta che ha usato per pulirsi le mani, e poi il culo, perché non è il caso di andare in giro col culo merdoso, poi brucia, e quindi dato che la carta c'è, e a quel punto nessuno osa più avvicinarsi per nessun motivo, tanto vale approfittare.

Pare che il movente del gesto sia il non aver concesso la chiave del bagno senza consumare, e alla luce di questo, vai a dargli torto.



È indubbiamente l'eroe planetario di oggi, 17/05/2018

Può interessarti anche: