Ero in Russia fino a pochi giorni fa, dove l'ho visto vincere col 76% dei voti senza che per strada ci fosse niente che facesse pensare alle elezioni. Percentuali bulgare che solo lui può permettersi, sbattendosi il cazzo dei brogli denunciati un po' dappertutto. Ormai la sua affermazione è totale, va dalla supremazia politica ai gadget di ogni tipo, passando dall'essere un personaggio dell'internet mondiale. È inevitabile finire a parlare di lui, troppo spesso la sua immagine sfora nel surreale, troppo spesso pensi sia impensabile che qualcuno lo ami così tanto. Per questo, dopo Putinology di qualche anno fa, gli dedico un'edizione speciale del Fotobrodo russo, il Fotobrodo di Putin.


























Può interessarti anche: