Siamo alla seconda puntata, che arriva dopo più di due anni dalla prima. I cartelli con gli sfondoni grammaticali sono sempre un bel vedere, può bastare una virgola in meno per cambiare il significato di una frase, ed è il meno che possa succedere in questa raccolta.


























qui per la prima parte

Può interessarti anche: