Già avevo parlato delle disastrose recensioni su Trip Advisor di un ristorante di Rimini, e ne avevo parlato come quello che sarebbe potuto essere il peggior recensito d'Italia. Bene, mi sbagliavo, perché il ristorante Antichi Sapori di San Vito lo Capo se lo prende di tacco. Con le sue 408 recensioni negative su 442, che attestano la percentuale di sdegno al 94%, credo sia il nuovo punto di riferimento per chi vuole mangiare di merda e farsi spennare. Sono riusciti a prendersi uno scarso anche dai francesi, che è tutto dire.
Le impressioni dei visitatori del ristorante, che poi sarebbe una rosticceria che serve ai tavoli, sono fatte di incredulità, incazzatura, rabbia e, nel migliore dei casi, di quel divertimento che solo chi ama il grottesco riesce a tirare fuori.
Se ne evince che l'esercizio serve arancini duri come il marmo, minestre a sorpresa riscaldate, pane cunzato con niente, gamberi crudi e molto altro a formare un corollario di disastri unico nel genere. Non sembra esserci niente di decente, agli Antichi Sapori, dove il coperto viene fatto pagare tre euro e mezzo per mangiare nei piatti di plastica e per le stoviglie vere ci vuole un euro e cinquanta in più. Per ogni pezzo.
Da questo si capisce che anche il conto non è consono al servizio, infatti pressoché tutti lamentano cifre da ristorante stellato, che vengono arrotondate a crescere non di centesimi, ma di interi euro. 48 euro? facciamo 50, che oggi piove.
Io non ho dubbi, se mai tornerò a San Vito sarà il primo posto dove andrò a mangiare, e siccome sarà sicuramente estate magari avrò anche modo di essere servito dal bambino di dieci anni che ci lavora durante le vacanze.
















Può interessarti anche: