Poteva Salvini perdersi l'occasione di sfruttare l'insediamento di Trump alla casa bianca? Lui che non fa freddare nemmeno i morti degli attentati, può tirarsi indietro quando si tratta di osannare il suo omologo al cubo? Assolutamente no, e l'ha fatto in grande stile, come ci si aspetta da un viscido dalle mediocri capacità intellettuali come lui.
In questi giorni il suo profilo Facebook è un tripudio di conservatorismi, ma con una foto in particolar eè riuscito a superarsi. Si è fatto fotografare con indosso la maglietta del nuovo Presidente arancione, di fronte al vecchio manifesto leghista con protagonisti gli indiani che, non avendo posto limiti all'immigrazione, oggi si ritrovano a vivere nelle riserve.

Avete capito bene, due cose che si annientano a vicenda sono per il segretario della Lega un perfetto strumento di propaganda. Questo la dice lunga su chi viene influenzato da queste stronzate aberranti, per fortuna che la rete ha risposto con una notevole quantità di prese per il culo sotto forma di Photoshop Battle. Una l'ho lanciata io stesso sulla mia pagina, ma non sono stato l'unico e in questo post raccolgo il meglio di quello che sono riuscito a trovare.

Iniziamo con l'originale:



Adesso spazio al putiferio che si è scatenato, le prime qui sotto le ho fatte io:





Salvini ha avuto da ridire con Starbucks e Corona, qui per capire meglio





Queste sono state pubblicate sul post della pagina Facebook di Darwinite e sul gruppo di IMDI











































Queste provengono da altre pagine, trovate il link sotto alle foto:






I Marò e altre creature leggendarie, che ha anche un albun dedicato che trovate qui




Questo sotto invece è un Salvini ritagliato, che può servire per altri cazzeggi, se volete dilettarvi continuate pure a commentare sotto al post di Facebook oppure speditemele con qualsiasi altro mezzo, se meritevoli le aggiungerò a questa raccolta. C'è anche il generatore di di Poster di Salvini, lo trovate qui.



Può interessarti anche: