È grazie a Mario se posso tornare a parlare di un mondo a me tanto caro, quello dei gruppi di compravendita su Facebook. Il nostro amico ha due bellissime biciclette da vendere, per la precisione due mountabike, e decide di metterle in un gruppo che tratta l'articolo nello specifico. La prima delle due è una mountabike in ottimo stato con tanto di corona e sella nuove, ad un prezzo veramente conveniente: 216 euro. Gli utenti però sostengono si tratti di una bici di merda, e mettono in discussione la sua parola di analfabeta.



Purtroppo il severo admin lo radia nel nome della buona immagine del gruppo, chissà quanto sarebbe potuta durare ancora la discussione. Per fortuna però, mario aveva inserito anche un altro annuncio nel mercatino, questa volta di una bellissima bicicletta dell'Audi, all'incredibile prezzo di 229 euro! 13 euro in più della precedente, ma si sa che i marchi si fanno pagano. In più è ful opzional, insomma un altro vero affare.



Come potete vedere anche questa volta è stata messa in dubbio la qualità della bici, equiparandola addirittura alle bici del supermercato. Avete mai visto voi vendere le Audi nei supermercati? Io no, per questo credo a Mario, che però non potrà più vendere biciclette in questo gruppo.

Il tutto è stato fotografato da Matteo, al quale va il merito di aver reso immortale queste meravigliose discussioni dopo il ban. Grazie, e se qualcuno ritrova Mario e le sue bici in giro per qualche gruppo non esiti a fotografare tutto prima che la scure scenda nuovamente sui suoi annunci.

Può interessarti anche: