La famosissima rapper col cognome di una pianta è intervenuta prima che il suo fidanzato, Nick Young giocatore dei Lakers, si imprimesse sulla pelle uno strafalcione grammaticale a caratteri cubitali. Per fortuna che era in giro, perché anche il tatuatore non doveva essere questo luminare della grammatica.



Qui il link al tweet, dove potete leggere la discussione che ne è nata. Io non ci ho capito un cazzo.

Può interessarti anche: