Il nome mi ha fatto pensare a un bukkake di cupcake, anche se non so bene come sarebbe potuto avvenire, ma dimenticatevi questa cosa, perché non succede. CupcakKe è il nome d'arte di questa cantante che, avvolta in un vestitino nero preforato appositamente per far fuoriuscire le tette, canta il suo essere laida partorendo strofe del tipo:

 "Montami, scopami, voglio ciucciarti il cazzo, ma devo stare attenta perché ho le unghie lunghe quindi te lo tiro fori con le bacchette cinesi"

"Ho bisogno di un drink per fare le cose zozze perché nonsono Bill Cosby"

"Fammi sudare finché non mi va via la permanente"

"A bocca spalancata come fossi dal dentista"

"My pussy's mean, I don't squirt I cream"

Tutto mentre spompina banane sbucciate che poi si spappolano e vanno a finire dappertutto, compreso fra le dita dei piedi.


Scommetto che ne volete ancora. Bene, sappiate che è uscito da poco il suo nuovo disco, Cum Cake, e che potrete provare altre sue video produzioni sul suo canale Youtube. Ovviamente non può mancare la parte social, esiste infatti sia la pagina facebook di CupcakKe che l'elegantissimo profilo personale, dal quale estrapolo una foto a caso per farvi perdere ogni indugio e andare a seguirla. Ad ora sono oltre 28.000 persone che hanno scelto di farlo, e sono certo che anche tu non rinuncerai ad impreziosire la tua homepage del social network più amato al mondo.


Vi lascio soli con lei, non esagerate.

Può interessarti anche: