Non molto tempo fa reperii una foto di questa meravigliosa auto da cerimonia, ed erroneamente l'attribuii ai russi. Molto spesso queste perle di degrado del buongusto immerse nel degrado urbano gli vengono frettolosamente attribuite, ma a volte fanno parte di quell'universo di stati che ormai non ne fanno più parte da quasi trent'anni. La scuola è quella, direte voi, e possiamo concordare, ma la vastità del territorio dell'ex URSS è tale che essere precisi (quando si può) è importante.

Eccoci quindi davanti alla Limo-carrozza armena su base PT Cruiser, che già di suo è una delle macchine più brutte mai messe in strada. Fu una mossa coraggiosa che Chrysler intraprese all'inizio del nuovo millennio e che contribuì all'imbruttimento del panorama urbano come solo poche altre fuoriclasse (tipo la Citroen Ami6) erano riuscite a fare.
Su questo capolavoro di pesantezza che sembra disegnato su misura per Caronte, i carrozzieri armeni (sicuramente coadiuvati da qualche studio di designer) hanno realizzato la struttura da carrozza tipo Cenerentola che potete ammirare:


La ditta che le noleggia si chiama Yerevan Car e uno degli slogan con la quale la pubblicizza è una frase che sembrerebbe essere stata pronunciata nientemeno che da Coco Chanel "Il lusso deve essere comodo, altrimenti non è lusso"


Ma andiamo ad ammirare nei dettagli il prestigioso veicolo, del quale nessuno mette in dubbio la comodità, sia chiaro.
Troviamo infatti due semitroni rivestiti di pelle trapuntata con tanto di televisore sopra uno dei due.



Il mobile bar con calici, champagne e telecomando del televisore sempre pronti all'uso, cangia dal verde al viola.



Finisisme anche le lanterne in testa e in coda al corpo della carrozza.


Dall'entrata si può ammirare in toto la maestosità degli interni, con tanto di paramenti in tinta con le sellerie.


Infine, ultimi mi ma non per importanza sono i preziosi intarsi applicati sulle fiancate, essenziali per donare al tutto quella pesantezza definitiva e insormontabile.


Proseguiamo con degli scatti che la riprendono nel totale della sua suprema eleganza:


Sul cofano posteriore c'è addirittura spazio per far sedere una sposa.


La principessa con la sua carrozza che l'accompagna nella notte più bella della sua vita.


Regina delle ciminiere: non passa la Mercedes.


Pensate che è stata addirittura scelta da Babbo Natale e la sua signora per il loro matrimonio!



Credo che dopo questo niente potrà mai superarla nel mondo dei trasporti matrimoniali.


Grazie a Daniele, che mi ha segnalato la pagina ufficiale.

Può interessarti anche: