Lasciarsi non è mai facile, in questo caso non lo è nemmeno per coloro che la circondano nel vagone della metro di Milano, dove da un momento all'altro esplode la sua ira. Anche dopo che scende dal treno la sua furia non si placa, e le sue grida sono udibili mentre si allontana nella stazione.
Fossi il tipo che l'ha mandata in culo mi guarderei bene in giro, quando esce di casa.


Può interessarti anche: