La signora Marini colpisce ancora e si mangia un altro microfono

La signora Marini (famosa teste di un processo trasmesso da Un giorno in Pretura per la sua abitudine a infilarsi in bocca il microfono del tribunale mentre viene interrogata), ha colpito ancora. C'è un altro ritaglio di trasmissione nel quale dimostra di non riuscire a contenere la sua irrefrenabile voglia.
Seduta davanti al giudice evidentemente controvoglia, lascia trapelare tutto il suo malcontento, e l'avvocato la rimprovera. Allora, rimessa in riga dall'autorità non può fare altro che sfogare la tensione con quello che sa fare meglio, e da una prima, delicata ciucciata al microfono, rimanendoci incollata fino a quando non viene pronunciata la parola furto, che suscita in lei un sussulto. Ma poco dopo eccola distrarsi nuovamente e come ormai ci ha abituati, dopo essere stata richiamata all'attenzione una seconda volta, si avvicina ancora al microfono, e mentre la parte civile le chiede se si è appropriata illegalmente delle lenzuola della sig.ra Stanghieri Sandra lei avventa un nuovo, poderoso ciuccione al microfono, questa volta mettendoci inequivocabilmente anche un po' di lingua. Poi incredula sbotta contro l'avvocato, asserendo che le lenzuola in questione erano visibilmente usurate.




Questa volta va però riconosciuto alla Sig.ra Marini un diverso stile nel mangiare il microfono, uno stile più lascivo, diciamo, che lascia immaginare quello che mai nessuno di noi vorrebbe immaginare se non sotto tortura. Una gestualità così audace da riuscire a far sprofondare la mente nel baratro più laido di internet.


Roba da Efukt, meglio non pensarci.
I meme sulla spaccata autodistruttiva di Lisa Fusco

È ormai celebre la sciagurata spaccata di questa soubrette che ha preferito la pornografia televisiva a quella ufficiale. Le ipotesi sul tipo di infortunio sono state tante, ma contrariamente ad ogni previsione è andata a finire che si è rotta un gomito, e non è rimasta incollata con la sorca al pavimento.
Cosa poteva succedere dopo tutto questo? Ovviamente sono arrivati i meme, per mettere la ciliegina sulla torta ripiena di prese per il culo. 
Eccoli a voi:




















Cos'è l'ingiustizia?


È quella cosa che potete vedere sulla faccia del vassoio sulla destra.
Il gatto mummificato che schiaccia a canestro con un uccello mummificato in vendita su Ebay

Il prezioso complemento d'arredo, capolavoro della tassidermia, era in vendita su Ebay e purtroppo adesso l'inserzione è scaduta. Il prezzo è ovviamente proporzionato all'importanza dell'opera: 550 dollari base d'asta e 750 al compralo subito.


Qui la foto dell'opera (che se fosse mia chiamerei mummifigatto), per poterla apprezzare a pieno in tutto il suo splendore.


La spaccata mortale di Lisa Fusco in diretta televisiva

Lo scenario è quello di Mezzogiorno Italiano, la conduttrice Arianna Ciampoli (le quali tette, a causa degli orari e del bacchettonismo delle trasmissioni che presenta non hanno mai ricevuto il successo che meritano) sta decantando le doti di una delle migliaia di ricette che ogni giorno intasano la televisione italiana e Lisa Fusco, soubrettina famosa per le sue spaccate volanti, decide di dedicarne una a qualcuno, o qualcosa. La Ciampoli non fa in tempo a chiederle a chi sia dedicato questo suo gesto atletico che la nostra è già per aria, e nell'attimo in cui tocca terra con le gambe spalancate è già chiaro che qualcosa è andato storto. Un piccolo urlo e la spaccatora rimane a terra dolorante, il tempo di rendersi conto che il dolore è vero, e che dovrà essere portata via in barella, e l'anticipo della fine della trasmissione diventa l'unica opportunità praticabile.



Un momento di televisione altissimo, che mi fa rientrare dalle ferie con addirittura un giorno di anticipo.
Guardatelo presto, perché lo stanno censurando ovunque.

Per fortuna, qualcuno ha fatto la gif del momento clou: