Le bombe di Emma Marrone creano scompiglio su Facebook


In effetti non avevo notato, non immaginavo nemmeno che la Marrone avesse due bocce del genere. Facile vincere, con tutti i morti di fica che ci sono sui social, infatti la mole di likes e commenti è stata tale che nemmeno se avesse cantato una settimana di fila sarebbe riuscita a raggiungere un risultato del genere. Su tutti però spiccavano tre commenti di livello superiore.
Il segreto del kebab artigianale


Il kebab quello vero, non quello comprato surgelato e fatto dalla grande distribuzione, ha un altro sapore, e un segreto: i piedi. Il segreto del kebab fatto a mano sono i piedi.
Perché è stato bello arcobalenizzate le foto del profilo Facebook dopo la legge sui matrimoni gay in America

Gli Stati Uniti hanno scritto nella loro costituzione che sposarsi è un diritto per tutti, e da venerdì scorso in qualsiasi stato due persone dello stesso sesso possono convolare a nozze nello stesso identico modo delle coppie etero. Ancora non era possibile in tredici stati,  gli stessi che qualche decennio fa si opponevano alle nozze fra persone con la pelle di diverso colore, ma per fortuna (almeno da loro) questa la storia adesso è cambiata. La notizia è stata accolta con euforia in tutto il mondo, perché nessuno ci rimette niente se due persone dello stesso sesso si sposano, e siccome non esiste stato che sputi sulle tasse pagate dagli omosessuali, diventa un obbligo anche morale riconoscere a queste persone tutti i diritti.
È talmente ovvio che è inutile anche scriverlo (Louis CK lo spiega meglio di chiunque, come sempre), ma il pregiudizio uccide anche l'ovvietà, e per quanti gioiscono di questa cosa ce ne sono altrettanti che si oppongono.
In Italia abbiamo, fra i tanti, i vari LoSai e Informare x Resistere, vere cloache online che tutto a un tratto hanno aggiunto al complottismo il bacchettonato più duro, iniziando a credere al Padre Eterno nello stesso modo in cui hanno deciso di credere alle scie chimiche, e che nell'impossibilità di giustificare razionalmente il loro ideale si inventano stronzate tipo le lobby gay che comandano il mondo, punto di congiunzione ideale fra teorie complottare e bigottismo. Oltre a supportare i vari family day e partecipare attivamente al movimento delle sentinelle in piedi, magari ci diranno anche che quello che fino ad oggi hanno chiamato morgellons era semplice frociaggine.
Da qualche giorno, insieme ai vari Adinolfi, vengono presi a badilate di merda nel grugno da chiunque, e questa cosa dell'arcobaleno nelle foto profilo di Facebook, che è un'iniziativa di quelle che usualmente non servono a una sega, stavolta può essere un buon modo per girare il coltello nella piaga, soprattutto se oltre all'umorismo fine a se stesso si utilizzano anche personaggi che appoggiano gli stessi ideali.
Ne ho fatte alcune anche io, le metto qua sotto insieme ad altre che ho trovato in giro.
















Da Compagni Annoiati:









Poi queste trovate in giro delle quali però non conosco la fonte.





Kanye West e gli evidenti soffoconi che faceva sua moglie

Questo idolo ed eroe di levatura planetaria è andato a un concerto si Kanye West con una bandiera personalizzata dove sua moglie, la star mondiale senza apparenti qualità di nessun tipo Kim Kardashian, fa un soffocone epico a un suo ex. Ha pensato bene anche di aggiungere un "get down girl, get head get down" che dovrebbe essere il ritornello di un pezzo dell'artista, assolutamente idoneo alla situazione.


La danza incendiaria


Un antico rituale che comincia con il dare alle fiamme una bandiera islandese, poi tutto quello che la circonda.
Gli effetti della fica sui sedicenni nel rap di Polix & Storace

Polix & Storace sono due rapper, cantano delle loro vite ma fra di loro c'è una sostanziale differenza, uno ha sentito la fica e l'altro no. Cantano insieme, ma i loro concetti sono totalmente distanti. Il primo vive un profondo disagio causato da una società che va a rotoli, dal lavoro che non c'è, dallo stato che ci deruba, insomma da tutte quelle cose che fanno pensare a un futuro difficile se ancora ti stronchi dai rasponi e  non hai sentito la fica.
Fica che invece caratterizza la vita dell'altro, che per qualche fortuito caso è riuscito a sentirla nonostante gli evidenti limiti estetici. Questa cosa ha provocato in lui, oltre al confondergli le D con le R, un grosso sconvolgimento che non riesce a tenere dentro, e lo esterna col canto. Contrariamente al collega non ha altro per la testa, e lo dice chiaro nella prima strofa, mentre nella seconda riassume la sua breve vita con una ermetismo degno di Ungaretti: 

Quando avevo dieci anni volevo un fratellino / adesso ho sedici anni e voglio un preservativo per spaccare la fica alla mia tipa. 

Tutto mentre l'altro sta a lambiccarsi il cervello con le cazzate che sente al telegiornale mentre pranza con la famiglia. Ma presto la fica entrerà anche nella sua vita, a meno che non voglia rompere il connubio artistico e continuare da solo per la sua strada ripida e piena di incertezze, mentre l'altro percorre l'autostrada della sorca a tutto gas in motorino caricando una tipa diversa ad ogni casello.

Perché "dopo aver conosciuto la fica niente è come prima" (cit.)



Il lato oscuro delle nonne

Molto spesso non viene fuori, contrariamente a quello di molti altri, perché non hanno le capacità per interagire con la tecnologia e di conseguenza con Facebook. Perché per loro come per tutti (soprattutto i cinquantenni), il lato oscuro risiede li, solo che quando esce fuori fa più paura.


Il giovane supereroe


Sta imparando a volare con l'aiuto del padre, supereroe radiato dall'ordine per incoscienza.
La pigrizia aguzza l'ingegno

Un pigro non è uno stupido, un pigro è uno che si ingegna per poter essere sempre più pigro. E più è intelligente e più riesce a essere pigro. È un circolo vizioso che in casi estremi può portare addirittura danni alla salute, propria e degli altri.