Si svolge a Bad Konig, comune di diecimila anime nel land dell'Assia, il campionato di corse con le serie da ufficio. Sì, proprio quelle con le ruotine piroettanti del cazzo, ingovernabili anche quando si deve percorrere il tratto fra una scrivania e l'altra.
Sembra proprio una di quelle cose che nascono dalla disperazione dilagante nei piccoli paesi, dove l'unica cosa che può salvarti dal tagliarti le vene dalla noia è inventare qualcosa di assolutamente stupido, ma così stupido che la gente poi ti viene a vedere perché non ci crede, e poi diventa un appuntamento fisso.

La gara è divisa in due diverse categorie, una composta da coloro che cercano la prestazione dal loro mezzo, e una da quelli che cavalcano fino in fondo l'onda della stupidità e si vestono come idioti.
Le sedie possono essere modificate in tutte le loro parti, tranne che le ruote che devono rimanere piroettanti per garantire l'impossibilità di curvare o correggere in qualsiasi modo la traiettoria, e ovviamente non può essere installato nessun tipo di propulsione.
E se i partecipanti alla categoria stupida scendono per il semplice gusto di fare i babbei, gli altri raggiungono velocità di tutto rispetto, si parla di 35 km/h, che su un mezzo del genere possono essere paragonabili ai 350 delle MotoGP in fondo al rettilineo del Mugello. In più il percorso ha anche degli ostacoli costituiti da piccole rampe, alte un cazzo di niente, ma che per un mezzo del genere lanciato in discesa sono problemi di tutto rispetto.











Ma per avere una visione più completa della cosa bisogna guardare i video:




Notare come, a causa dell'assenza di freni, è stato risolto il problema del fermare i mezzi con dei materassi nei quali la gente impatta, nel caso riesca a raggiungere il traguardo.
Per oggi dalla Germania è tutto, al prossimo imperdibile appuntamento sportivo.

Può interessarti anche: