Cacare comodamente seduti sulla tazza del cesso è sempre piacevole, tanto che c'è chi ci passa delle ore. Da quando poi ci sono gli smartphone e i tablet le soste sul trono si sono, per ovvi motivi, ulteriormente prolungate, ma avete mai pensato che la posizione che madre natura ci ha insegnato per svuotare lo stronzoliere è ben diversa? Per fortuna qualcuno ci ha pensato ed ha creato Squatty Potty, che altro non è che uno sgabello da posizionare ai piedi del cesso per riprendere la naturale posizione che tutti avremmo se dovessimo cacare alla vecchia maniera in un campo, ma stando comunque comodamente seduti sul cesso.

Qui un esempio grafico preso dal sito ufficiale:


Dove si spiega che basta guardare la basilare anatomia umana per capire che il colon, per aprirsi completamente e scaricare il suo fetido contenuto in maniera egregia, ha bisogno di una precisa posizione del corpo, raggiungibile grazie alla semplice genialità di Squatty Potty


Se questo non vi basta per convincervi all'acquisto c'è lo spot ufficiale, vera perla di marketing mondiale. Un unicorno caca arcobaleni (come è normale che sia), e con la sua merda vengono realizzati meravigliosi gelati, ma quando viene tolto dalla posizione naturale e seduto su un cesso le sue deiezioni risultano molto più difficoltose. Ormai l'abbiamo capito, basta metere Squatty Potty sotto ai suoi piedi e tutto torna alla normalità. E il finale poi, beh, capolavoro.



Ne esistono versioni per tutte le tasche:


E l'infinito genio dei creatori di questo prodotto indispensabile ha prodotto anche l'insostituibile versione da viaggio:


Suppongo che adesso molti di voi vorranno provvedere all'acquisto, per questo vi linko di nuovo il sito ufficiale, poi quando lo avrete a casa fatevi una foto e mandatemela, che vi voglio vedere coi miei occhi.

Può interessarti anche: