Conosciamo gli abruzzesi come un popolo in grado di lanciare un'intifada contro una precisa popolazione, ma non li conosciamo per niente dal punto di vista della musica rap. Come abbiamo potuto ignorare fino ad oggi Rap Florex, dico io?
Al secolo Fiorindo Di Martino, è un insegnante di religione e cattolico credente anche se al momento fuori servizio, grillino registrato, conosce la musica fin nel profondo ed è cosciente che un brano non può cambiare il mondo dato che non ci è riuscito nemmeno Nostro Signore, ma allo stesso tempo è cosciente che la musica non va ad agire sulla parte cosciente della mente ma nell'inconscio, e crea di conseguenza delle potenzialità sulla parte inconscia. "Noi oggi misconosciamo certi messaggi, che non sono solo subliminali e che agiscono nell'inconscio riemergendo sotto forma di desiderio influenzando inconsciamente la parte cosciente, ma sono anche sotto forma di ritmiche che vanno proprio nel profondo dell'inconscio e di cui non si ha coscienza" (qui).
Bene, è giunto il momento di farsi toccare l'inconscio da queste ritmiche, e dato che lo facciamo penso sia giusto farlo col suo pezzo più coraggioso, quello in inglese.


Non sei ancora sazio di farti toccare l'inconscio? Allora per te c'è il suo canale Youtube




Può interessarti anche: