Finalmente è uscito il Carponizer 2016, l'ormai epico calendario dedicato al connubio tette & carpe. L'edizione dell'anno scorso fu un vero successo, ne parlò addirittura Playboy che venne a conoscenza della cosa nientemeno che da Darwinite (una delle soddisfazioni più grandi della mia vita insieme alla casalinga slovacca che mi scrisse per comprarne una copia a suo marito), ma oltre al sito di donne nude più famoso del mondo sono tantissimi altri ad averlo condiviso in tutto il globo. Insomma la cosa è diventata planetaria, e l'edizione 2016  di quello che a tutt'oggi rimane il calendario più bello del mondo si conferma all'altezza delle aspettative. Stessa formula ormai collaudata, prendi le modelle classiche dei calendari da camionista e immergile nell'acqua fino alla topa, poi metti loro una carpa in braccio e il gioco è fatto.
Ma bando alle ciance, andiamo a vedere quelli che sono i mesi ce sono riuscito a trovare fino a questo momento.

Apro orgogliosamente la gallery con un'anteprima concessami dall'autore del calendario, Hendrik Pöhler, che conferma la scelta dell'anno scorso di inserire nel calendario un mese con un duo lesbo + carpa. Due biondissime e sorridenti amanti dei ciprinidi sono le miss del mese di giugno, primo vero mese d'estate dove i sensi si risvegliano definitivamente dal torpore delle stagioni più fredde e il maiale sale altissimo in tutti noi. In primo piano la vera protagonista dell'opera, particolarmente stranita.


Febbraio vede un'altra bionda, che ci lascia il dubbio sulla reale misura delle sue zinne non perché coperte dalle mani di una collega, ma perché volutamente nascoste dalla regina del lago.


Ad aprile c'è un'altra bionda, che come la collega di febbraio ci nasconde le zinne con la carpa a costo di impuzzolirsele di pesce.


Ed è la prima mora della rassegna che ci mostra i capezzoli. Miss Maggio, completamente nuda, posa di profilo e appoggia le tette sulla carpa che, contrariamente a quello che verrebbe da pensare, ci guarda con un'espressione per niente arrapata.


Le prossime foto raffigurano le signorine senza la grafica del calendario, quindi è impossibile sapere a che mese sono state assegnate, ma che cazzo ce ne frega a noi? C'è comunque tutto quello che ci interessa: le tette e le carpe.
La mora che vediamo qua sotto in canottiera bagnata e capezzolo in vista ci guarda mentre tiene una carpa a pelo d'acqua. Sembra quasi che la stia soccorrendo, e forse è così. È un'infermiera specializzata nel soccorso di carpe.


La ragazza qua sotto guarda lasciva la carpa appoggiata al suo fianco. Con le braccia unite sotto le puppe sembra dire "peccato che non hai le mani. Per te eh."


L'ultima immagine reperibile (per adesso) del calendario di quest'anno raffigura una biondina in canottiera bagnata con la misura più misera fra quelle viste quest'anno. Ride, consapevole che ha meno tette delle altre ma una carpa in più.


Per la copertina è stata scelta miss aprile, nascosta dietro a un gigantesco 2016.




Ed eccolo l'autore del capolavoro che da tre anni tiene testa al mondo dei calendari: Hendrik Pöhler, qui raffigurato con una copia dell'edizione dell'anno scorso.


E dove si compra? Sicuramente su Amazon, ad un prezzo addirittura inferiore all'anno scorso, ma per qualsiasi delucidazione o altre modalità di ordinazione, si può contattare la pagina Facebook di Carponizer

Ma il nostro Pohler, ormai completamente a suo agio nel mondo dei calendari sexy, quest'anno non si è fermato al calendario con le carpe, ed ha dato vita ad un secondo calendario dedicato alle donne nude che arrostiscono carne sul barbecue. Si chiama Hot and Sexy BBQ Girl, vi mostro qui di seguito una breve selezione:

Anche qui un duo lesbo, ormai segno distintivo dell'autore.


Lo spiedino birchino che ci impedisce di vedere il rubinetto di quei due serbatoi semisferici.


Lingerie della più raffinata e porchetta.


La copertina, con tre lascive modelle che però non ci vogliono far vedere le puppe.


Beh, sembra un po' più pudico del precedente, ma sappiamo benissimo che nemmeno se fossero state con la topa al vento questo calendario, benché notevole, avrebbe mai potuto superare Carponizer.

Anche questo è su Amazon ma purtroppo non è spedito in Italia.

Può interessarti anche: