Sono quelle cose che di solito si vedono nei circhi, ma questa volta no, sembra proprio questi due disgraziati siano in un ambiente scolastico. Il gioco è quello famoso del mattone spaccato con una mazza sul petto della cavia, che per qualche oscuro motivo viene sempre trovata fra i presenti. Il mazziere scacia il laterizio, rompendone solo un pezzettino, e centra inesorabilmente i coglioni del malcapitato, che aveva pensato di proteggersi la testa, ma non la zona pelvica e quindi gli sta bene.
Da notare che non viene usata una vera e propria mazza ma un'accetta, fortunatamente impugnata al contrario.

Può interessarti anche: