È passato più di un anno dal primo post sui messaggi sbagliati e mi sembra giunto il momento per la seconda raccolta. S', perché da quando i telefoni includono meravigliose funzioni come l'autocorrettore o la possibilità di spedire fotografie, la quantità di puttanate e cazzate fatte dai fruitori di queste tecnologie sono incalcolabili. Devo dire che anche io sono un utilizzatore del correttore, e nonostante amici e parenti tentino di dissuadermi da questa mia abitudine credo che non lo abbandonerò mai. Alla fine quasi sempre si intuisce il senso della frase, e sono fermamente convinto che ci azzecchi più volte di quante non sbagli, di conseguenza i miei messaggi sarebbero peggiori senza, dato che non li rileggo mai e mi rifiuto di iniziare a farlo.
Della mia idea sono in molti, soprattutto di lingua anglofona, dove i fraintendimenti sembrano essere molto più drammatici che in italiano. Poi c'è chi sbaglia a mandare le foto, ed è un altro discorso, a mio parere molto più interessante dell'altro.
A voi il nuovo tributo alla tecnolesione, della quale ho appena ammesso di soffrire.






















Può interessarti anche: