Finalmente è arrivata l'estate, non se ne poteva più del freddo e della pioggia. Quando piove non si può andare fuori all'aria aperta, invece d'estate c'è il sole, si va al mare. Il sole e il mare sono l'estate, quando a giugno la temperatura si alza e le ultime nuvole si fanno da parte è arrivata l'estate, e si può andare a prendere il sole. L'Italia è il paese del sole ed è anche un paese molto stretto, di conseguenza anche chi sta nell'entroterra in un'ora arriva al mare. Il venerdì sera si prende la macchina e si va verso le spiagge più vicine, chi lavora fino a tardi ci va il sabato mattina. Poi la domenica sera si torna a casa tutti insieme dopo l'aperitivo, e ci si trova regolarmente in fila sul Serravalle fino a mezzanotte, allora chi non guida carica su Istagra o Feisbo le foto delle gambe sulla spiaggia. Alcuni, quelli proprio fogati, prendono anche la casa al Forte dei Marmi o a Viareggio per la stagione, perché è comodo e almeno la domenica sera partono con calma, ma si ritrovano comunque in fila sul Serravalle perché al mare c'era il mondo, e 'incazzano perché ci sono sempre più poveri che fanno le vacanze di due giorni e intasano le autostrade, e allora a che serve prendere la casa per andare il fine settimana al mare?
Però che caldo fa quest'anno. L'anno scorso l'estate nemmeno è venuta e quest'anno sembra di essere in Giamaica. Ma tanto che ce ne frega venerdì si va a Viareggio, quest'anno s'è preso anche la casa. Però fra settimana non si respira. Io non faccio che dirlo a tutti che è troppo caldo, e tutti la pensano come me. Dice che sta cambiando il tempo, non è più quello di una volta, qualcuno dice anche che buttano delle robe dal culo degli aerei per cambiare il clima, ma secondo me son tutte cazzate, altrimenti farebbero venire il fresco nei giorni di lavoro e il caldo quando si va a Viareggio. E poi però a chi li vendono i condizionatori? Allora si, è vero, stanno cambiando clima. Anche alla televisione non ci capiscano più un cazzo, non ci si può più fidare nemmeno del meteo del TG5, quello col colonnello Giuliacci.
Però l'estate, anche se cambiano il clima, è sempre la meglio stagione. Vai a trovarla d'autunno quando inizia a far buio presto, o d'inverno quando si crepa dal freddo, o a primavera quando i straripano i fiumi, una fauna così:

































Può interessarti anche: