Sono di nuovo a parlare di Wrestling giapponese perché dopo la scoperta di questi due filmati non ho più dubbi: è assolutamente il migliore del mondo.

Nel primo qua sotto vediamo Kota Ibushi, wrestler nipponico, in un match dove è alle prese con una bambola gonfiabile. Non so con precisione se sia di quelle nate per essere trombate, ma sicuramente è un avversario temibile, e lo dimostra fin da subito sparando all'arbitro con i suoi due cannoni da spalla. Poi, opportunamente disarmata, inizia l'incontro con l'umano, che non avrà vita facile.



Un vero idolo Ibushi, in grado di picchiare e picchiarsi da solo con un'agilità sorprendente. Ma non è l'unico a combattere contro le bambole gonfiabili, c'è anche Kenny Omega che si dedica a questo tipo di incontri. Qui potete vederne uno.
Ma a noi kenny interessa per un altro match. Nasce come Tyson Smith in Canada, poi, non so come, riesce ad acquistare delle vaghe sembianze asiatiche e va in Giappone per diventare un idolo del wrestling locale, ed è qui che prende vita quello che forse è l'incontro più bello di sempre, combattuto con una bambina di 9 anni.
Ed è un match vero a tutti gli effetti, con l'unica differenza che in questo caso si ha l'impressione che la bambina si rompa nel mezzo da un momento all'altro.



Idoli totali per quello che è indiscutibilmente il wrestling più bello del mondo (seguito a ruota da quello dei nani).

Può interessarti anche: