Una lingua sconosciuta ai più, compreso al proprietario del tatuaggio, un militare americano che l'ha voluta usare per tatuarsi la parola "forza" su un avambraccio. Peccato però che poi in un centro commerciale qualcuno che l'ebraico lo conosce veramente ha notato il tatuaggio e gli ha chiesto cosa significasse. Quando si è sentito rispondere "significa forza, come il mio nome" non è riuscito a confessargli che in verità sul braccio ha scritto "biscotto"
Pochi giorni fa quella che si è tatuata "cazzo cancro"  per solidarietà al cugino malato, prima ancora quella che si tatuò "tavolino da picnic" in cinese per celebrare la sua nuova vita, adesso il biscotto ebreo in onore della forza che risiede nel suo nome. Tutti meravigliosamente indelebili sulla pelle di questi professionisti dell'idiozia.


QUI il post di facebook dove è stata pubblicata la foto

Può interessarti anche: