Giusto per alzare di qualche centimetro la ruota anteriore, per provare l'ebrezza di una microimpennata. Ma durante questo breve salto della ruota anteriore il pilota gira leggermente lo sterzo, e all'atterraggio la sua mole provvede a far degenerare tutto senza scampo. Il ribaltamento su un fianco e la conseguente facciata sull'asfalto, per niente attutita dal casco a padellino, sono quello che di più logico ci si potesse attendere.

Può interessarti anche: