Ci tengono a precisarlo, che è un amante della musica, perché dalla nuova canzone di Antonio Razzi non è intuibile.
Fu presentata a la Zanzara qualche tempo fa, e adesso è stato pubblicato anche il video, bellissimo, dove il Senatore della Repubblica italiana canta, balla e butta baci alternandosi fra un piazzale sul mare e uno svincolo di una tangenziale. Azzeccata anche la scelta dell'effetto tipo pellicola graffiata, che fa sembrare il tutto un filmino di un matrimonio in super8, obbligando la mente a ricordare la foto del SUO matrimonio che girò ovunque online qualche tempo fa.


Il testo, "parodia delle sue frasi divenute celebri grazie alle imitazioni di Crozza", recita così:

Testo:
Quello che io faccio, non ho mai pentito
sono stato eletto senatore
anche perchè di fame si muore
poi Crozza mi ha imitato
e ora sono anche famoso.
Caro amico te lo dico da amico
e fatti li cazzi tuoi!

Rit:
Famme cantà, tira a campà
e fammi sognare!
chiedo solo un rimborso spese,
per arrivare alla fine del mese.
Famme cantà, tira a campà!

Adesso fate partire il filmato e cantate con lui, forza.


Può interessarti anche: