In Romania amano la musica neomelodica proprio come in Italia, ci sono molti autori, ma il leader indiscusso sembra essere Sandu Ciorba, con all'attivo decine di video ognuno con svariati milioni di visualizzazioni.
Sandu troneggia (giustamente) sempre al centro dell'inquadratura circondato da ballerine, ma nel suo video più popolare è presente anche una forte componente maschile, costituita da cinque zemenoni palestrati che fanno da cornice ballettante allo stuolo di provocanti signorine.



Stessa formula anche per l'ultima sua hit "Piratu", dove l'unica differenza è rappresentata da Sandu che potrebbe essere ancora più ubriaco che nell'altro video, per il resto anche la musica è uguale.


Altri video invece sono girati con l'apporto tecnologico del green screen, tecnologia che ha permesso di fare (ormai da anni) un grosso balzo qualitativo in avanti a tutte le piccole produzioni. Anche la topa è ridotta in questa produzione più piccola di Sandu, con una sola ballerina irrefrenabile a esaltare le movenze legnose ma sincere dell'autore.


Ma il mondo del neomelodico romeno non finisce certo con Ciorba, ne potete avere un esempio concreto visitando il canale della Viper Production, una specie di Canale Italia dei Carpazi, dal quale seleziono qualche altro capolavoro.

Sorina sembrerebbe essere l'alter ego di Sandu, fisicamente identica, canta e balla circondata da ballerine davanti a un muro, poi davanti a una BMW, poi guida la BMW con appeso allo specchietto un mazzo di rosari. Avanti così, senza soluzione di continuità fino alla fine.


Sonorità più balcaniche per i Piusor De La Medias, che nel salotto ricoperto d'oro di casa propria sostituiscono le classiche ballerine con una prole festante che all'inizio corre incontro al padrone di casa e poi partecipa come coreografia per tutta la durata del brano.



Bogdan De La Cluj lascia l'inizio del video a un suo amico sdentato ma pieno di topa, che seduto su un trono d'oro accarezza un giaguaro anch'esso d'oro con due pornodive mancate sedute ai suoi piedi. Vorresti fortissimamente che il cantante fosse lui, ma purtroppo non lo è, la scena passa a Bogdan che canta mentre i due puttanoni sbatacchiano le tette in camera come se non ci fosse un domani. Poi la sorpresa, qualche piccola parte di testo spetta anche all'amico sdentato che alza ulteriormente il livello quando ormai pensavi che oltre non si potesse andare. 


Ma costui non è amico solo di Bogdan, lo possiamo trovare infatti anche in altre produzioni, sempre circondato d'oro, con quel fare posato e raffinato che lo contraddistigue.
Una visita al canale canale della Viper Production può risolvervi la giornata, ma ci sono anche altri grandi artisti che non orbitano all'interno di questa casa produttrice, come Adrian Minune, che si scola calici di vino riempiti fino all'orlo sul suo divano, disperato perché la sua amata biondona si rotola da sola su un letto da qualche parte di mondo. Quindi, finalmente, lei prende una BMW gialla e corre da lui, ma dall'espressione che le si disegna in volto quando lo vede viene da pensare che si siano conosciuti in una chat, e lui non sia stato così sincero.


Avanti, il neomelodico romeno vi aspetta su youtube, e vi contagerà anche se non lo vorrete.

Un grazie ad Angelo che mi ha fatto conoscere Ciorba.

Può interessarti anche: