La pizza è forse il piatto più internazionale del mondo, nato in Italia ed esportato fin da subito insieme agli spaghetti e al mandolino, ha attecchito praticamente ovunque, contrariamente al mandolino che dopo un po' veniva fracassato in testa al suonatore e agli spaghetti, che in molti paesi chiamano noodles e che poi, alla fine, non sono nemmeno stati inventati da noi.
La pizza ti salva in tante situazioni, per esempio hai un leggero languorino ma il cioccolatino della contessa ti fa quanto il cazzo alle vecchie? Un taglio di pizza è la dose perfetta.
Sei da solo in casa ma non hai voglia di cucinare? Tranquilli, c'è la pizza congelata nel frigo.
Hai fumato talmente tanto da ritrovarti immobile su una poltrona con un buco nello stomaco in grado di incenerire il cibo come il cratere di un vulcano? Chiami un runner pizza in tuo soccorso, che arriverà con la pizza più farcita del mondo per saziarti.
I tuoi genitori ti hanno sbattuto fuori di casa perché si sono rotti il cazzo di mantenerti e ti ritrovi a vivere in un monolocale con la cucina più laida del mondo? La pizza è l'alimento che ti permetterà di non usare la cucina mai più e non morire.

Insomma, la Pizza aveva bisogno di un inno, e ci ha pensato Chuck McCarthy, con la sua "Pizza Driver", una melodia e un video che celebrano l'indispensabilità della pizza per l'essere umano.


E se ami la pizza, fagli sapere.



Può interessarti anche: