La tensione è palpabile, queste imbarcazioni che sfrecciano alla velocità di un moscerino, spinte da motori fuoribordo della potenza di una piattola e ingovernabili fin dal primo metro di navigazione sono davvero appassionanti.


E come in tutti gli sport anche qui ci sono i fuoriclasse, Dmitri Galitzine, ventisettenne con la competizione per gli ortaggi giganti nel cuore, mette a segno ben due record mondiali, uno per la navigazione a remi e l'altro per la traversata a motore del canale che porta all'isola di Wight. Quasi due ore dentro a una zucca, e la soddisfazione di un record mondiale in tasca.


Stai ridendo? Allora dicci quali record mondiali hai battuto tu, avanti.

Può interessarti anche: