Che belli i giochi d'acqua, soprattutto quando sono artigianali ed estremi. La signorina in questione ne sa qualcosa, trainata da una forza motrice ignota imbocca la rampa di lancio ad una velocità smodata per atterrare di testa su un'orca gonfiabile posizionata fra due piscine, con il reggiseno alla vita e le mutande alle caviglie.


Il tutto è confermato dallo scatto del fotografo che si vede comparire sulla sinistra dell'inquadratura e che riesce a immortalare l'attimo prima dell'impatto.


Evviva l'estate che sta per arrivare!


Può interessarti anche: