Senza titolo


Anche a questo c'è una spiegazione, era a cercare funghi e si è rotto una gamba nel bosco, la frattura è esposta e l'osso che esce dalla carne causa un dolore immane, ma riesce a raggiungere la macchina e decide di andare all'ospedale da solo, la scarpa in bocca lo aiuta a stringere i denti per sopportare il dolore.

Leggiadro


Forse non si è tuffato, ma è un supereroe sconosciuto e sta volando.


Erik vuole conoscere Berlusconi



Erik non è di sinistra non è incensurato, vorrebbe conoscere Berlusconi, guidare la sua macchina e rilasciare dichiarazioni.

Silvio, se anche non vuoi conoscerlo dagli almeno una mano, e pagagli qualcuno che gli faccia delle sovraimpressioni che non sembrino quelle di Teleregione nel '92.

Va bene che non ha le puppe, ma è pur sempre un voto.

Segnalato da Patrizio.

Rafael Mera

Rafael Mera è uno dei fans di Giggi che ha commentato il nefasto POST sulla giornata della memoria in ricordo dei morti nei campi di concentramento nazisti.

Quel post è assolutamente il più disarmante di tutti i post di Giggi, e si conclude con le affermazioni di quest'uomo che asserisce che Primo Levi fosse in combutta con i nazisti, altrimenti sarebbe morto come tutti gli altri.

In genere non vado a spulciare i profili dei fans, sono più o meno tutti uguali, cuoricini, amore, mi piace  a qualsiasi pagina ricordi il loro idolo e via dicendo, ma con lui la curiosità è stata troppa e sono andato a dare un'occhiata.

Scopro che è un cileno trapiantato a Napoli, e che non delude le aspettative.





Un mostro dentro di lei



Claudio mi segnala questo mostro con il quale dovrebbero giocare le bambine. 

La bambina incinta di una bambina incinta, una cosa che poteva venire in mente a Joseph Mengele, e non a un creatore di giocattoli.


Il giorno della memoria


Ieri era il giorno della memoria in ricordo delle vittime dell'olocausto, i fans di Giggi l'hanno vissuto così.

Fun


Bionda, con in mano una bionda, fanne quello che vuoi.

c è nè offerte?


No, non ce ne sono, è meglio se stai a casa.


Gola profonda


Si vede benissimo che per lei è una posizione naturale, e che l'imbuto è assolutamente superfluo.

Ginocchia, addio



In bicicletta si comincia presto a martoriarsele, da bambini sono le prime cose che ti scortichi, se poi continui ad andarci anche da grande più darsi che te le disintegri.

Senza contare il resto del corpo, come in questo caso.

Il riporto a tenda



Arriva dal Giappone questo tipo di pettinatura che ricorda le tende anti mosche classiche delle porte dei bar negli anni 70.

Non abbastanza da coprire la testa anche se molto lunghi creano un effetto vedo-non vedo, e proprio come le tende che fermavano un po' di mosche e lasciavano intravedere il bancone del bar questa pettinatura non ferma del tutto il freddo dell'inverno e lascia intravedere il cuoio capelluto.

Rimontata male


Forse ha avuto un incidente e l'hanno ingessata alla cazzo.