Poi un giorno tu salirai su quel tram e alla partenza, per non cadere, ti aggrapperai proprio dove lei poggia il suo nasino e toccherai il residuo del suo moccio.

Può interessarti anche: