Roma - È di poco fa la notizia che per l'ennesima volta una cazzata mortale sta facendo il giro dei social network a causa di utenti beoni e incapaci di analizzare qualsiasi informazione perché autotutelati dal potere di condivisione e cullati dal piacere di sentirsi dire esattamente quello che vogliono sentire.

Questa volta la minchiata è stata diramata da Giornaledelcorriere e tratta l'abolizione del reato di furto per i rom che rubano meno di 200 euro.


ABOLIZIONE DEL REATO DI FURTO PER I ROM CHE RUBANO MENO DI 200 EURO.

È per questo che è stato approvato il D.lgs 128/rally che la commissione per la sanità nazionale ha richiesto per la salvaguardia della salute mentale della popolazione.

"Chiunque vedrà condividere su un qualsiasi social network foto, articoli di giornale, status, filmati, aforismi e qualunquismi di ogni genere riguardanti minchiate su: immigrati, maltrattamenti su animali, politica, violenze, pirati della strada, disastri, sperpero di denaro è autorizzato ad aspettare l'interessato sotto casa ed arrotarlo con la macchina. È autorizzato anche a ballare il tip tap sul suo sangue e cacare sulla porta di casa dei familiari."

Speriamo che questa drastica ma indispensabile soluzione possa essere finalmente efficace per la soluzione del problema alla radice.

Dall'inviato a Roma  Gennaro Sbadigliodivacca

Può interessarti anche: